Fra Leggenda e Realtà

Femina Accabbadora.

Era una donna adulta che spesso faceva anche la levatrice, incaricata dalla comunità in cui viveva di porre fine alla vita di moribondi la cui agonia stava durando troppo. Un compito che lei eseguiva con un rituale preciso; entrata nella camera dell’agonizzante, dopo aver chiesto di essere lasciata sola toglieva dai muri crocefissi e immagini sacre e poi con un

In prossimità della chiesetta di campagna dedicata a San Bartolomeo, è situato il più vecchio di questi olivastri, che dai luresi viene confidenzialmente e rispettosamente chiamato S’ozzastru.